collaboratoreimpreditore

Se l’Azienda tenesse conto delle tue esigenze personali?

Quanti di noi immaginando il posto di lavoro IDEALE sognano di poter avere dei benefit o delle agevolazioni lavorative? Si parla di benessere del collaboratore dal punto di vista PERSONALE.

 

Spesso le aziende vedono le proprie risorse come persone che fanno parte di uno staff, di un ufficio, di un reparto, non considerando l’elemento personale e le esigenza che ognuna può avere.

 

OGNI PERSONA HA ESIGENZE DIFFERENTI.

Per motivi familiari, per distanza dal posto di lavoro o per altri ragioni, il collaboratore può avere necessità di FLESSIBILITÀ ORARIA, quindi di stabilire l’ingresso e l’uscita in azienda entro fasce predeterminare, o di poter gestire in autonomia la pausa pranzo, riducendo il tempo e recuperandolo in ingresso o in uscita.

C’è chi può preferire un ambiente più “isolato” per favorire la concentrazione, contrariamente ai comuni open-space; chi desidera un programma di welfare aziendale indirizzato al miglioramento della qualità della propria vita e della famiglia. A chi, ancora, piacerebbe avere una maggior autonomia nel portare a termine gli incarichi assegnati.

 

PERCHÉ NON DARE ASCOLTO ALLE RICHIESTE DI OGNI COLLABORATORE?

Accogliere questo tipo di richieste, oltre a favorire l’equilibrio tra lavoro e vita privata:

  • limita il ricorso agli straordinari, riduce l’assenteismo ed innalza la produttività;
  • aumenta la capacità di attrarre e trattenere i talenti, con la riduzione del “turnover”, che comporta costi di formazione ed inserimento di neoassunti;
  • migliora l’immagine aziendale di fronte ai clienti ed ai partner.

 

Inoltre, i benefici per i collaboratori si riflettono in maniera positiva sull’operato dell’intera Azienda. É fondamentale investire sul benessere personale esattamente come nei piani di marketing più innovativi.

Un collaboratore monitorato “dall’alto”, al quale vengono imposte regole ferree, si sentirà come parte di un ingranaggio, senza stimoli ed obiettivi.

Al contrario, chi si sente apprezzato ed ascoltato sarà un collaboratore soddisfatto e produttivo, che cercherà di mantenere il legame e di operare a favore dell’Azienda, si sentirà più libero nella gestione del lavoro e motivato nel raggiungere gli obiettivi.

Ogni traguardo raggiunto contribuisce alla crescita dell’Azienda, il successo e l’impegno di ogni individuo dovrebbero essere sempre riconosciuti e premiati.

 

[Per info sul programma contattami in privato]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *